Truffe del dropshipping: come individuarle ed evitarle?

Il dropshipping è un modello di business fantastico. Tuttavia, è necessario familiarizzare con questo modello nel settore dell'e-commerce. Vi solleva dal fastidio di tenere le spedizioni e l'inventario.

La maggior parte delle persone lo preferisce per questi motivi, soprattutto i principianti. Tuttavia, la maggior parte delle persone vi si immerge senza avere le conoscenze adeguate.

È l'inizio dei problemi. Purtroppo, molte matricole incontrano i truffatori almeno più di una volta.

Anche se il modello sta guadagnando popolarità, i lati oscuri possono essere spaventosi. Ma i truffatori sono abili e prendono di mira anche i vecchi clienti.

Che siate nuovi o abituali drop shipper, questa guida è per voi. Inoltre, vi sveleremo alcune truffe del dropshipping e come stare al sicuro da esse.

Il dropshipping non è una truffa. Come qualsiasi altra attività commerciale, deve affrontare molte sfide che la maggior parte delle persone definisce truffe. Ma il modello stesso è genuino.

Oltre il 27% dei rivenditori online è costituito da spedizionieri. Una truffa commerciale non può avere un tale numero di interessati. Inoltre, le grandi aziende di e-commerce come WooCommerce e Shopify sono famose per questo. Dispongono di funzionalità e applicazioni per il dropshipping.

Questo dimostra che il modello è una strada commerciale percorribile e non si avvicina a una truffa. Ma, a meno che non lo si conosca bene, si potrebbe pensare che la mancata tenuta dell'inventario sia un motivo di allarme.

Questo non significa che i drop shipper non abbiano scorte. Al contrario, lo fanno, ma molto poco rispetto ai negozi fisici.

Anche su Amazon ci sono molti venditori che operano in dropshipping. 

Per saperne di più sul dropshipping 
Il dropshipping è legale? Poche considerazioni nel 2022

Perché alcune persone credono che il Dropshipping sia una truffa?

La maggior parte delle persone che sono alle prime armi con le attività di dropshipping crede ancora che si tratti di una truffa. Non vogliamo nemmeno parlare di coloro che non ne sanno nulla. Ecco alcuni dei principali motivi per cui le persone pensano che il dropshipping sia una truffa:

1) Prodotti di scarsa qualità.

In qualità di spedizioniere, non toccherete mai la merce che vendete. Purtroppo, però, questo significa che è impossibile controllare la qualità.

Riceverete diverse lamentele da parte di acquirenti di prodotti di bassa qualità. Ma se non fate attenzione, queste recensioni e commenti negativi si ripercuotono sulla vostra attività.

Se non risolvete la questione con i vostri fornitori, la strada verso il fallimento è obbligata. Di conseguenza, la maggior parte delle persone conclude che i prodotti in dropshipping sono di cattiva qualità.

La maggioranza generalizzerà il tutto come una truffa. 

2) L'eccessiva enfasi sui margini di profitto elevati.

Controllate le pubblicità online sul web o sui social media. Vedrete il clamore suscitato dalla possibilità di arricchirsi più velocemente con il dropshipping.

Ad esempio, potete acquistare un set di orecchini a $0,10 dal fornitore. Poi lo vendete a $5 nei vostri negozi di dropshipping. Riuscite a vedere la differenza?

Tuttavia, dopo l'iscrizione, vedrai altri negozi che vendono lo stesso set di orecchini a $1. Quindi, dovrete adeguare il vostro prezzo di vendita per adeguarlo al loro. Oppure altri si abbassano ancora di più per soddisfare il volume delle vendite.

I profitti non sono come ci si aspetta, soprattutto se si è troppo ambiziosi. Se questo accade nei primi giorni, il dropshipping viene bollato come una truffa.

Il modello di business del dropshipping non ha profitti elevati come dicono altri. Le pubblicità hanno lo scopo di attirare l'utente verso l'attività. Spesso, pubblicizzano i margini di profitto per farvi cadere nella trappola.

Perché il Dropshipping non è una truffa - 4 ragioni

Per molti potrebbe essere difficile credere che il dropshipping non sia una truffa. Ma ecco alcuni motivi che confermano la genuinità del modello:

1) Risultati della ricerca Fundera.

I rivenditori nel settore del dropshipping guadagnano 50% in più rispetto a chi non fa dropshipping. Alcuni motivi sono i bassi costi generali, l'evasione degli ordini a mani libere e l'inventario. Tuttavia, i rivenditori non coprono spese come le utenze e il magazzino.

Questi aspetti rendono il dropshipping un modello di business legittimo. Ne vale la pena e rimarrà redditizio anche in futuro. 

2) Le prove di Shopify.

Shopify è una delle piattaforme di e-commerce più diffuse. Dispone di applicazioni e strumenti che aiutano a creare un negozio di ecommerce in dropshipping. Più di 1,7 milioni di venditori utilizzeranno questo sito nel 2022.

L'azienda gestisce vendite per oltre $5,1 miliardi. Il 29% dei siti di e-commerce utilizza Shopify. Alcuni esempi sono Tesla e Redbull.

Sia le piccole che le grandi imprese si affidano a Shopify. La facilità di utilizzo di questo sito fa sì che la maggior parte delle persone lo prenda in considerazione.

3) Un po' di Amazon.

Amazon è un gigante della vendita al dettaglio. Ma oltre 53% degli articoli acquistati sulla piattaforma nel 2021 non provenivano da venditori. Al contrario, provenivano da venditori terzi.

La maggior parte utilizza il drop shipping per l'evasione degli ordini. È una prova sufficiente che Amazon continuerà a crescere.

Ciò è dovuto alla genuinità del modello commerciale del dropshipping.

4) Risultati della ricerca Nasdaq.

Il Nasdaq prevede che nel 2024 quasi 95% degli acquisti online saranno basati sull'e-commerce. Di conseguenza, molti rivenditori online stanno passando al dropshipping.

A quel punto, la maggior parte si affiderà al modello per l'evasione degli ordini e la gestione delle scorte. Pertanto, le proiezioni e le aspettative nei confronti di questo modello continueranno a crescere.

Quali sono le truffe comuni del Dropshipping che si possono subire?

Non stiamo criticando la legittimità del dropshipping. Ma, come ogni attività commerciale, non mancano i commercianti senza scrupoli. È di truffatori che stiamo parlando in questo modello di business.

Non tutti gli operatori del settore sono truffatori, siano essi venditori o fornitori. Ma alcuni amici vogliono fare soldi facili nei modi sbagliati. 

1) Prodotti contraffatti.

La maggior parte dei caricatori di merci in contrassegno si rifornisce da AliExpress. La piattaforma ha marchi popolari come Nike, Balenciaga e Adidas.

I prezzi degli articoli di marche popolari di fascia alta sono più bassi su questo sito. Non c'è bisogno di un cartellone pubblicitario per capire che si tratta di prodotti falsi!!! Alcuni venditori affermano addirittura di essere il produttore originale degli articoli.

Ancora una volta, un'altra assurdità!!! Molte persone desiderano possedere marchi di lusso. Ma i prezzi non lo permettono. Ci sono un sacco di prodotti a basso costo che invadono il mercato.

2) Campioni ingannevoli.

I campioni impeccabili significano sempre che si ha a che fare con un venditore autentico? Purtroppo non è sempre così. La maggior parte dei fornitori ha modelli ingannevoli. I prodotti reali, in realtà, non corrispondono a ciò che si vede nelle immagini.

Il fornitore potrebbe non truffarvi non consegnandovi. Al contrario, invia articoli a basso costo e di bassa qualità rispetto ai campioni.

Lo si evince dai reclami dei clienti.

3) Venditori di oro falso.

La vendita di gioielli d'oro è il modo più semplice per partecipare al dropshipping ad alto prezzo. Ma non ci si può fidare di tutti.

È possibile diventare fornitori di oro su siti come Alibaba. Ma è necessario pagare alcune migliaia di dollari.

Alcuni clienti astuti sfruttano questa situazione a loro vantaggio. Si iscrivono ai fornitori d'oro.

Questi truffatori vi derubano del vostro patrimonio e poi se la filano. Non intendiamo dire che sia sempre così.

Alibaba è un sito legittimo, ma i truffatori non mancano. 

4) Scomparire dopo i pagamenti.

Alcuni fornitori si comportano come Usain Bolt. Non potete immaginare la velocità con cui spariscono con i vostri soldi.

Una volta ottenuto il pagamento, non avrete più notizie. Ma prima di ciò, il fornitore offre un'offerta molto allettante.

Le chiamano "opportunità uniche nella vita", perché possiate fidarvi di loro. Tali fornitori trattano offline con i clienti per violare la Trade Assurance di Alibaba.

5) Truffa dei rappresentanti di vendita.

Se alcuni fornitori possono essere poco etici, i loro rappresentanti di vendita possono essere maliziosi. Questi rappresentanti sono all'ultimo passo per lasciare il loro lavoro. Si scoprirà che truffano il fornitore e l'acquirente prima di ammutolire.

Rappresentanti di vendita come questo possono offrire prezzi davvero irresistibili. Si tratta di prezzi molto inferiori a quelli di mercato. Il cliente trasferirà il denaro sui loro conti come desidera. Si perde la protezione di Alibaba Trade Assurance.

Questa è la fine della strada per voi se vi trovate in una situazione del genere.

6) Schemi per ottenere guadagni facili.

Molte persone sono vittime di truffe "get-rich-quick". È una cosa comune al giorno d'oggi. Si vedono cose del genere sui social media.

Ecco come funziona. Innanzitutto, si viene avvicinati da qualcuno che sostiene di essere un professionista del settore. La maggior parte dei truffatori afferma di conoscere la vera formula del successo.

Vorreste sapere come funziona la formula. Così, l'avidità di guadagnare di più si impossessa di voi e pagate il costo della formazione al truffatore.

Potrebbe non essere un importo considerevole, ma una volta inviato il denaro, premono il pulsante di blocco. Come li troverete? A chi farete rapporto in questo caso? 

7) E-mail di phishing.

Potreste ricevere e-mail dal "personale della piattaforma", come Shopify. Il mittente dice che deve aggiornare il vostro account.

Nell'e-mail è presente un link da cliccare per consentire l'aggiornamento. Ma, ovviamente, facendo clic sui link si spalanca la porta per l'inizio dei problemi.

Il truffatore ripristina le informazioni del vostro conto. Altri cambiano il conto di erogazione. In breve, state danneggiando la vostra attività senza saperlo.

8) Possono essere applicati dazi doganali e di importazione.

Nel processo di dropshipping, l'acquirente non paga le spese. Inoltre, non paga la dogana durante l'importazione. È quindi il drop shipper che deve occuparsene.

Al giorno d'oggi, i caricatori di merci in contrassegno vogliono chiedere al cliente questi costi aggiuntivi. Si tratta di un'altra strada truffaldina che utilizzano. il drop shipper addebita al cliente costi extra per aumentare i propri margini di profitto.

Come evitare le truffe del Dropshipping?

Sia i novizi che i dilettanti nel settore del dropshipping hanno incontrato queste truffe. Quindi, se siete su questa pagina per trovare informazioni utili, siete nel posto giusto.

La sezione seguente illustra come proteggersi da queste truffe. 

1) Verificare la licenza dell'azienda.

Potreste lavorare con un fornitore esterno al mercato dell'e-commerce. È fondamentale controllare e confermare la licenza commerciale e il numero di registrazione.

La maggior parte dei truffatori teme di fornire i dati di registrazione di base online. Inoltre, vogliono essere al sicuro dalle forze dell'ordine.

Alcune aziende presentano indirizzi, fax e numeri di telefono fittizi. Altre invitano gli acquirenti a contattarle solo attraverso i telefoni cellulari.

È possibile utilizzare un prefisso per effettuare una semplice ricerca sulla posizione del numero di telefono. 

2) Offerte irrealistiche.

Se l'affare sembra troppo bello per essere creduto, potrebbe essere irrealistico. Il prezzo non dovrebbe essere l'unico fattore determinante nel dropshipping.

La maggior parte dei truffatori fissa "prezzi irrealistici per i prodotti". Il loro intento è quello di attirare i clienti. Una volta che vi fidate di loro, scappano con i vostri soldi.

Oppure, per tentare di scagionare i loro schemi, inviano articoli di scarsa qualità. È meglio pagare di più ma ottenere prodotti di alto livello. Dovete tenere la vostra attività lontana dalla concorrenza.

3) Cercare nelle banche dati online.

Controllare le applicazioni di autorizzazione come QiChaCha se si lavora con aziende cinesi. Il governo cinese ha certificato la piattaforma.

Digitare il nome dell'azienda del fornitore. È possibile verificare se non ha pagato la restituzione o se è stato condannato.

Le informazioni aggiuntive sull'azienda sono fondamentali. L'organizzazione registrata e l'indirizzo vi aiutano a conoscere le aziende con cui intendete lavorare al momento. Lo stesso metodo si applica se avete a che fare con fornitori di luoghi diversi.

Tuttavia, è necessario cercare siti con database di aziende registrate. Dovrebbero provenire da questi Paesi.

4) Recensioni false.

Controllare le recensioni dei fornitori è il modo perfetto per verificare se sono autentici. Tuttavia, alcuni fornitori acquistano le recensioni.

I fornitori acquistano recensioni false dagli utenti dei social media e dai freelance online. Tali commenti sono difficili da distinguere da quelli autentici.

Invece, esaminate i feedback negativi. Dopo che un cliente scrive una recensione negativa, il fornitore acquista altre recensioni false per coprire questa.

Se notate una tendenza di questo tipo, sappiate che ci sono alte probabilità che si tratti di un pesce. Leggete i reclami dei clienti. Se notate lo stesso problema con un prodotto, è possibile che il fornitore sia stato influenzato dalle recensioni.

5) Evitare di esporsi a rischi finanziari.

L'azienda di dropshipping deve accettare la modalità di pagamento da voi utilizzata. Evitate i fornitori che vi chiedono di pagare tramite Western Union o bonifico bancario, a meno che non lavoriate insieme da molto tempo.

6) Richiesta di politiche aperte.

Esaminate le politiche aziendali in materia di merci danneggiate e resi. Evitate di lavorare con aziende che non espongono le loro politiche online.

I veri spedizionieri sanno quanto sia importante la responsabilità al netto di tali polizze. 

7) Controllare il sito dell'azienda.

Consultate il sito dell'azienda. È possibile scoprire da quanto tempo l'azienda è attiva. Per alcune aziende, il fatto che non siano online da molto tempo apre una finestra di sospetto.

La maggior parte dei siti truffa sono nuovi. Possono avere dai quattro ai sette mesi di vita. Dopodiché il sito può risultare inaccessibile.

Guardate la sezione contatti del sito. Esiste un luogo fisico corrispondente all'indirizzo di posta elettronica sul sito? Esiste un indirizzo postale? 

Cosa fare quando ci si imbatte in una truffa con il dropshipping?

L'unica cosa da fare se si sospetta una truffa di dropshipping è denunciarla al governo. È possibile segnalare le truffe ai centri di denuncia dei reati.

Controllate online se ci sono altre risorse per la segnalazione di frodi. Prima di ciò, fate una buona ricerca per scoprire se si tratta di vere e proprie truffe.

La ricerca vi aiuta a sapere come opera l'agente di dropshipping che scegliete. Inoltre, vi permette di valutare fino a che punto potete fidarvi di lui, delle sue comunicazioni e delle sue operazioni.

È necessario trovare l'abbinamento giusto per far crescere la propria attività. Un'azienda autentica garantisce ai clienti prodotti di alta qualità. Il servizio rapido non è un compromesso.

Come possiamo aiutarvi a fare dropshipping?

Il dropshipping è il modello di business migliore se non si vuole gestire l'inventario. Potreste aver bisogno di una fornitura continua di prodotti attraverso un fornitore genuino e affidabile.

Tutte le piattaforme di dropshipping hanno pro e contro. Pertanto, le aziende online devono valutare i fornitori di servizi di dropshipping in base alle loro esigenze specifiche.

Vi aiutiamo a trovare fornitori affidabili per vostro conto. Inoltre, il nostro team controlla le fabbriche per garantire ai clienti prodotti di buona qualità.

Potete importare prodotti dalla Cina a prezzi bassi e costruire un marchio.

Avete bisogno di un fornitore di Dropshipping?
Contattateci ora!

Domande frequenti sulle truffe del dropshipping

Sì, il dropshipping è un modello commerciale legittimo. La maggior parte degli imprenditori di tutto il mondo lo utilizza.

Ma, come per qualsiasi altra attività commerciale, non mancheranno le truffe qua e là. La cosa più importante in questo settore è trovare un fornitore affidabile.

Non tutti i siti di dropshipping sono legittimi. Alcuni sono qui per truffare i clienti ignari.

Controllate le recensioni, i dati e i contatti dei venditori per confermarne l'autenticità. Se possibile, utilizzate i siti di verifica delle aziende per effettuare ulteriori ricerche.

Prima di impegnarsi con un fornitore, è bene essere sicuri. Inoltre, chiedete alle persone della vostra cerchia se conoscono i siti che avete scelto.

Richiedete recensioni o contatti di persone che fanno dropshipping utilizzando questi siti. 

La maggior parte delle persone fallisce nel drop shipping. Possiamo valutare questo numero a 89%. La maggior parte pensa che si tratti di una strada per fare soldi a palate.

Altri ci entrano per avidità. Per questo è necessario avere un buon piano prima di entrare nel dropshipping.

Investite le vostre risorse nella ricerca prima di iniziare. Ci sono molte informazioni online e offline sul dropshipping.

Fate attenzione a ciò che consumate. Purtroppo, però, non tutto ciò che si legge o si ascolta è vero su questo modello di business.

Se avete dei dubbi, chiedete l'aiuto di agenti di sourcing. Prima di investire il vostro denaro nel dropshipping, volete fare le cose per bene. 

Il Dropshipping ha molto successo. È un modo fantastico di guadagnare quest'anno e in futuro.

Il modello commerciale offre agli acquirenti prodotti di qualità a prezzi inferiori. È possibile venderli con profitti elevati se si dispone di un mercato pronto.

Una volta stabilizzata l'attività, si possono ottenere buoni guadagni dalle vendite. 

Il dropshipping è uno dei modi per diventare ricchi. Ma non si tratta di un affare rapido come molti lo descrivono.

Questo modello di business si sta diffondendo sempre più rapidamente. Ciò dimostra quanto sia redditizio al momento.

Potete guadagnare migliaia di dollari nella prima metà dell'anno. Con il tempo, si può arrivare a sei cifre e oltre.

È la prova assoluta che è possibile guadagnare bene con il dropshipping. 

Pensieri finali!

Le truffe sono inevitabili in qualsiasi attività commerciale. Non importa quanto sia sicura la vostra attività, qualcuno ha sempre in mente di superarvi in astuzia.

Se hanno successo, possono mettere fine alla vostra attività. Potreste accorgervene prima e salvarvi da una perdita imminente. Molti fornitori affidabili vendono prodotti di alta qualità.

Ma una piccola percentuale di "venditori" è costituita da truffatori. Perciò, quando vi rivolgete a loro, siate competenti nell'individuare le bandiere rosse. I truffatori del dropshipping sono ovunque. È possibile trovare questi truffatori sui social media e sulle piattaforme di e-commerce. 

Quello che dovete sapere è che il dropshipping come modello di business è legittimo. Ma alcuni rivenditori sono delle truffe. Speriamo che questo articolo vi sia stato utile se state cercando di avventurarvi in questa attività. Ricordate queste truffe e come evitarle.

Per aiutare altre matricole a non cadere nello stesso tranello, consigliamo di denunciare i truffatori al governo.

Il dropshipping è una delle attività in forte espansione nel settore dell'e-commerce. Attira un numero significativo di grossisti e rivenditori online. Contattate Fulfillbot per ottenere un supporto assicurato in questo campo.

Messaggi correlati

0 0 voti
Valutazione dell'articolo
Iscriviti
Notificami
ospite
0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

Vuoi ottenere il miglior prezzo di fabbricazione dalla Cina?

Immagine dell'autore

Io e il mio team siamo determinati ad aiutare i drop-shipper Ready-to-Scale a far crescere rapidamente il business al livello successivo. La mia unica domanda è: sarà il vostro?

© 2024 Fulfillbot. Tutti i diritti riservati
Fatto con da Bebonsourcing
it_ITIT
Indice